Scroll to Content

Nihil Difficile Volenti…
Questo Eremo poco conosciuto si trova alle pendici dell’altopiano di Acquarossa, antica acropoli Erusca.
L’ingresso è particolare, con un breve ma stranamente alto corridoio che conduce verso l’entrata vera e propria.
Anche nel primo ambiente, che è il più ampio, è l’altezza della volta che si fa notare oltre ad una grande nicchia ed un lungo ripiano probabilmente usato come mangiatoia.
Nell’ambiente intermedio, piccolo e squadrato, sono state aperte delle “finestre” (probabilmente più recenti) per consentire un migliore passaggio dell’aria, esso conduce al colombario che è grande e ben conservato.
La particolarità è che l’accesso dall’esterno è costituito solo da una stretta fenditura, di solito invece questi ambienti hanno un’apertura molto grande, su uno strapiombo (particolare che in questo Colombaio di Acquarossa non è perfettamente riscontrato).
Ciò lo rende anche molto buio ma forse la scelta fu dettata dall’insolito orientamento del sito e quindi, per non renderlo troppo freddo, fu deciso di lasciare aperto solo quel piccolo passaggio.

La volpe morta che vi ho trovato dentro non ha saputo fornire maggiori dettagli al riguardo.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *