Scroll to Content

Quanto può essere nascosto un luogo ?
Questo lo è in varie maniere, intanto della sua esistenza pochi ne sono a conoscenza anche tra gli stessi residenti nelle zone circostanti, (siamo nella valle Tiberina quasi al confine tra Lazio ed Umbria) poi per arrivarci si percorre un’anonimo sentiero di campagna come tanti, che in alcuni punti la vegetazione ha praticamente cancellato.
Se non bastasse l’ingresso è costituito da un semplice anfratto, tra le rocce, come se ne vedono infiniti.
Noi l’abbiamo trovato dopo aver girato un po per la macchia, cercando come i cani fanno coi tartufi, affidandoci ad esperienze precedenti ed all’intuito.

Infilandosi nel buco, con qualche contorsione viste le ridotte dimensioni, ci si ritrova carponi in un cunicolo, scavato nei millenni dalle acque e che da accesso ad un corridio, questo molto più agevole, tutto circondato da concrezioni calcaree.

Proseguendo ancora, ci si deve abbassare per passare attraverso una strana ed alta fessura che ad altezza d’uomo non permette di infilare nemmeno la testa, ma in basso per fortuna è più larga.

Avanzando ancora dopo aver superato qualche impressionante crollo ed arrampicandosi un po, si raggiunge la sala principale, ampia ed alta, dove lo stupore diventa grande.
Tutta la superfice, infatti, è costituita da stalattiti, stalagmiti, colonne e colate di vari colori, che lasciano veramente esterefatti.

Si tratta a tutti gli effetti di una grotta carsica (come quella famosissima di Frasassi) ma da queste parti (nella Tuscia) simili opere della natura sono estremamente rare.

Nella grotta l’attività carsica è ancora viva come ci ricorda il gocciare occasionale (l’unica cosa che rompe il silenzio là sotto).

Notiamo anche una strana fessura lunga diversi metri e larga fino a 2-3 cm che ha “spaccato” una parte del pavimento della grotta ed anche qualche stalattite, forse la conseguenza delle numerose scosse di terremoto dei mesi scorsi.

Per quanto nascosto comunque questo posto ha subito l’asportazione di stalattiti per opera di qualche stupido incivile ed è questa l’unica nota negativa da segnalare.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *