Scroll to Content

Si sa poco di questa struttura detta ‘conventaccio‘ ma probabilmente non è stato un convento monastico come suggerisce il nome popolare.
In effetti sembra più un fortilizio, posto in posizione prominente sulla grande vallata sottostante, dalle dimensioni si può escludere anche che fosse solamente una torre di avvistamento in quanto i ruderi occupano una superficie di alcune decine di metri e hanno una pianta a “L“,  per quel che si può vedere attualmente.
Forse la strada che ci passa vicino e che scende a valle, aveva un tempo una certa importanza strategica e per controllarla al meglio si sentì l’esigenza di costruire qui un qualcosa di più grande di una semplice torre.
Le mura, costruite con pietre irregolari di basaltina,  non presentano una finitura particolarmente curata, di essere rimangono i perimetri che delimitavano gli ambienti e qualche porta d’ingresso insieme a piccole finestre che ne suggeriscono la vocazione militare.
Come accennato al momento non si conosce la storia di questo posto ma non è escluso che in futuro se ne possa sapere di più tramite una mirata ricerca negli archivi.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: