Scroll to Content

Castel Di Ripe è un minuscolo borgo abbandonato posto su di un’altura che domina il fosso Campione (famoso tra gli appassionati di torrentismo) e che fronteggia la frazione di Prodo (Orvieto – TR).
Lo si raggiunge tramite una lunga stradina costeggiata da muretti a secco.

Aggirandosi tra quel che resta delle abitazioni si notano i segni del tempo: tetti crollati, infissi mancanti, muri ceduti, piante rampicanti cresciute un po’ ovunque.
Si ha in effetti la sensazione di trovarsi in un paese fantasma, orfano dei suoi abitanti.
Gli ultimi se ne andarono da Castel Di Ripe intorno agli anni ’50 del 900 e, a giudicare dal contesto, dovevano essere coltivatori ed allevatori (si nota quel che resta di una stalla/mangiatoia).

Solo nel punto a strapiombo sulla valle ci sono i ruderi di una struttura più grande, probabilmente più antica, con ogni probabilità è la fortificazione che diede il nome alla frazione.
Da cartolina il panorama che spazia notevolmente sulla forra di Prodo e sui monti circostanti con il rumore del fosso che echeggia per la valle.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *