Scroll to Content

Davvero notevole questa galleria presso Canino (VT) e dire che non se ne avevano notizie (*), probabilmente perchè rimane veramente imboscata come ubicazione e nascosta dalla vegetazione.

In origine fu scavato uno stretto cunicolo ogivale che è ancora visibile osservando la volta, poi l’impeto delle acque, in secoli di scorrimento, ha scavato sempre più verso il basso, allargando molto le dimensioni fino a creare una vera e propria galleria, larga e alta diversi metri.

In alcuni punti si aprono dei grandi ‘finestroni‘ (probabilmente dei pozzi di aerazione) da dove entra la luce creando dei suggestivi effetti visivi, ve ne sono anche alcuni ostruiti da sassi e terra.

La lunghezza della galleria è di circa 270 mt, con ogni probabilità il torrente originariamente scorreva al centro della piccola valle adiacente finchè, in un momento imprecisato, fu deciso di deviarne il corso, facendolo passare dentro la collina.
In questo modo la vallata divenne interamente coltivabile ed immune da eventuali piene in quanto prima di finire incanalata sottoterra l’acqua in eccesso veniva raccolta in un profondo vano che formava un piccolo bacino.

Il torrente esce allo scoperto più avanti, costeggiando ancora per un tratto il fondovalle per poi riprendere il suo corso naturale.

(*) fino a quando l’amico G.Curti ha torturato dei locali, estorcendo l’informazione.


2 Comments

  1. Ciao Andrea.
    Sono ormai anni che mi cimento alla ricerca (nella Tuscia) di posti cosi, aiutato
    dal mio dueruote e dal mio camminare, e invidio le tue scarpinate fatte come di fatica e sudore…ma belle.
    Ma dove si trova di preciso questo sito?
    Andro a Canino a breve per vedere se riesco finalmente a vedere le cascatelle del Timone e volevo
    abbinarci anche questa galleria etrusca.
    ciao e grazie
    (capodimonte vt)

  2. ti ho scritto una mail

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *